• 13 dicembre 2013

Aperte le iscrizioni per “GIS Open Source”

Schermata GisUn connubio vincente quello tra il Cestas e l’associazione Gismap che dà vita al corso di formazione “Gis Open Source: uno strumento a supporto della gestione del territorio”. C’è tempo fino al 20 febbraio 2014 per iscriversi alle 4 lezioni che sveleranno tutti i segreti del Geographic information system.

Il corso, che si rivolge a professionisti, consulenti e futuri operatori del settore, mira a fornire una buona conoscenza di base dei sistemi di informazione geografica per l’analisi del territorio, presentare una panoramica sui possibili usi dei Gis all’interno dei progetti di cooperazione allo sviluppo (grazie anche alla presentazione di alcuni casi studio realizzati) e, infine, spiegare i campi di applicazione, con l’analisi dei programmi open source maggiormente utilizzati per acquisire una buona conoscenza su come si raccolgono, organizzano, elaborano ed analizzano i dati geografici.

Per raggiungere gli obiettivi ci si affiderà alla professionalità di Giuliano Ramat, che da oltre dieci anni lavora continuativamente nell’ambito dei sistemi informativi geografici e del telerilevamento sia in Italia che, soprattutto, in Paesi in Via di Sviluppo. A lui –  che da qualche anno fa parte anche della comunità italiana di gvSIG collaborando allo sviluppo, test e traduzione dei manuali – l’onere di svolgere le 24 ore di lezioni.

Nello specifico il programma prevede un’introduzione ai dati Gis sia per la parte geometrica che per le tabelle di attributi, i principali sistemi di classificazione, la codifica dei dati e la realizzazione di filtri. Per completare l’analisi vettoriale si tratterà l’editazione grafica e la produzione di mappe mentre, per la componente raster, si illustrerà come procedere alla georeferenziazione, al miglioramento delle immagini per una migliore visualizzazione delle stesse oltre a definire maschere e metodi di riclassificazione. Gli esercizi guidati saranno svolti utilizzando gvSIG, un programma open source.

Il corso, che inizierà a marzo 2014, ha un costo di 250 euro e per effettuare la preiscrizione è necessario inviare la scheda di partecipazione scaricabile dal sito www.cestasformazione.org. Tutte le lezioni si terranno a Bologna alla sede del Cestas in via Carlo Ranzani 13/5/f.

Per informazioni:
Chiara Braschi, tel. 051 255053, e-mail chiara.braschi@cestas.org

Share