• 5 gennaio 2015

Cestas.org, il nuovo sito è responsive e multilingue

Il restyling è durato oltre 6 mesi e speriamo ne sia valsa la pena. Se non l’avete già fatto, date un’occhiata a Cestas.org e diteci che ne pensate. Oltre a essere rinnovato nella grafica, il nostro sito si presenta ora con una nuova organizzazione dei contenuti in modo da dare centralità alle sedi all’estero. Tutte le pagine e buona parte dei post (questo, al momento, no) sono anche in inglese e in spagnolo. Inoltre, il sito è, come si dice oggi, “responsive”, cioè si adatta alla dimensione dello schermo del “device”  utilizzato, sia pc, tablet o smartphone.

In primo piano nell’homepage c’è uno slider fotografico che rimanda ai progetti in evidenza. Seguono le news per tenere sempre aggiornati e una mappa per visualizzare in un click dove siamo e che cosa stiamo facendo. Nel segno della trasparenza abbiamo scelto di dare visibilità ai bilanci sociali. E chi vuole sostenerci lo può ora fare senza indugi attraverso il richiamo ai diversi possibili modi di donare. Infine, il footer raggruppa i contatti, l’iscrizione alla newsletter (anche questa rinnovata), la possibilità di collaborare e i link ai social network.