Cestas Africa

Cestas è attivo in Africa fin dai primissimi anni dopo la sua costituzione. La sua presenza in termini geografici è ampia e diversificata, con interventi di cooperazione internazionale che hanno abbracciato Paesi e territori profondamente diversi, dal Saharawi al Corno d’Africa, dal nord Africa all’Africa australe. Il campo di azione del Cestas è multisettoriale, seppure – coerentemente con la sua vocazione – , abbia avuto un peso preponderante l’ambito sanitario e, nello specifico, i settori della salute pubblica, della salute materno-infantile e della lotta ad Hiv/Aids e alla tubercolosi.

I progetti nell’ambito sanitario sono tutti improntati al rispetto delle politiche e delle strategie del Paese in cui l’organizzazione si trova ad operare. La crisi costante delle risorse umane nel settore sanitario dei Paesi africani ha indotto Cestas a riservare all’interno dei progetti una forte componente di “capacity building”, fornendo assistenza alla gestione e al management attraverso corsi di formazione e di aggiornamento del personale amministrativo, medico e infermieristico. Inoltre i progetti prevedono, sempre, una componente comunitaria al fine di promuovere il coinvolgimento delle comunità locali nell’educazione sanitaria. Nell’area del bacino del Mediterraneo, e in particolare in Egitto e Tunisia, l’intervento di Cestas si è invece focalizzato nell’alta formazione specializzata e nella promozione dell’empowerment femminile e dell’imprenditoria giovanile.

dati-cestas-africa