Corso di alta formazione in servizi sociosanitari, 46 i candidati da Africa e America Latina

Alcuni studenti dell'edizione 2009/10 del corsoProvengono da Argentina, Bolivia, Perù, Guatemala, Ecuador, Brasile, Paraguay, Colombia, Senegal e Mozambico i 46 candidati alla sesta edizione del corso di alta formazione in “Organizzazione e management dei servizi sociosanitari in contesti differenziati (per dirigenti dei paesi esteri)”.

Organizzato da Cestas in collaborazione con l’Università degli studi di Bologna, il corso, dalla durata semestrale, ha l’obiettivo di formare e aggiornare manager e coordinatori di servizi sociosanitari che operino con attenzione alla partecipazione e alla sostenibilità economica, sociale e territoriale.

Le lezioni partiranno ad inizio maggio. I primi due mesi saranno in modalità di e-learning, mentre da luglio si svolgerà a Bologna l’attività in aula, con 210 ore di didattica che comprendono anche visite sul territorio presso ospedali e strutture sanitarie locali.

Chiuso il bando lo scorso 31 marzo, ora Cestas e Università stanno procedendo alla selezione per titoli dei candidati (il numero massimo di partecipanti è infatti 25). Successivamente, una commissione del Ministero degli Affari esteri provvederà all’assegnazione di dieci borse di studio a copertura di iscrizione all’Università, assicurazione, volo, vitto e alloggio per la durata del corso.

Per maggiori informazioni:
Il sito del Campus virtuale Cestas

Share