• 5 marzo 2014

Emergenze sanitarie, a Lima un corso per imparare a gestirle

Aggiornare e potenziare le competenze dei funzionari dei ministeri della Salute di Ecuador, Bolivia, Colombia, Perù, Cile e Venezuela così da poter formare una equipe di risposta rapida alle emergenze sanitarie. È questo l’obiettivo del corso di formazione che da mercoledì 5 fino a venerdì 7 marzo si sta svolgendo a Lima, in Perù.

Organizzato all’interno del progetto PlanSIA, il corso vede la partecipazione di una decina di delegati dei ministeri e dell’Organización panamericana de la salud, accompagnati da rappresentanti del Cestas e di Oras-Conhu, l’Organismo andino de salud.

Cinque i moduli in cui è organizzata la didattica: si va dal regolamento sanitario internazionale per la gestione delle epidemie, all’epidemiologia, gli agenti biologici e le vie di trasmissione delle malattie, fino a come creare e rendere operativa una sala di crisi durante un’emergenza.

I moduli e i materiali didattici sono stati preparati appositamente per il progetto PlanSIA dalla consulente argentina Elena Pedroni. “Sono moduli unici nel loro genere – dice Josephine Cacciaguerra del Cestas –, che rimarranno a disposizione dei sei ministeri destinatari delle attività del progetto”.