• 15 January 2014

Comunicare con i cittadini stranieri

nuovi-cittadini-smallIl Cestas vince il bando della provincia di Macerata per la realizzazione di un corso di aggiornamento in “Comunicazione in contesti interculturali”.

Dal 16 gennaio inizieranno le lezioni per 50 dipendenti del settore pubblico impiegati in attività a contatto con la popolazione migrante. Migliorare i livelli di gestione ed erogazione dei servizi pubblici rivolti ai cittadini dei paesi terzi e fornire elementi di base di mediazione interculturale al personale del settore pubblico che vive quotidianamente il contatto con l’utenza straniera, sono gli obiettivi del corso.

Tre i moduli didattici principali: processi culturali e processi comunicativi; la cultura comunicativa nella civiltà delle “differenze”; intercultura e burocrazia.  A trovarsi dietro i banchi saranno, per 20 ore, impiegati dell’anagrafe, servizi sociali e centri per l’impiego. A loro saranno dedicati anche i tanti servizi online come l’audio mp3 delle lezione, materiale didattico e possibilità di fare esercitazioni con feedback o simulazioni su casi di studio. Tramite questa piattaforma, alla quale si accederà con nome utente e password, sarà anche possibile scambiare informazioni e comunicazioni.

Il corso si inserisce nel progetto “Nuovi Cittadini”, di cui il Comune di Macerata è leader, ed è finanziato con Fondi Fei (Fondo Europeo per l’integrazione dei cittadini dei paesi terzi).