Forum sociale mondiale, appuntamento a Dakar

Un'immagine del Forum sociale mondiale in Brasile

Dopo l’edizione di Nairobi del 2007, e  più di 45 conferenze tematiche organizzate nel 2010 in tutto il mondo, il Forum sociale mondiale torna in Africa: l’appuntamento è in Senegal, a Dakar, nel campus dell’Università Cheick Anta Diop dal 6 all’11 febbraio. Più di 300 le iniziative previste ogni giorno: conferenze, dibattiti e workshop proposti delle organizzazioni della società civile che lavorano a un “altro mondo possibile”.

Tra 20mila e 60mila i partecipanti attesi a Dakar per questa undicesima edizione del Forum. Confermate le presenze di Ignacio Lula Da Silva, ex presidente del Brasile, Martine Aubry prima segretaria del Partito socialista grancese, Evo Morales, presidente della Bolivia e Ségolène Royal, ex candidata alla presidenza francese.

Dodici gli assi tematici su cui si svilupperanno le discussioni: si va dal rispetto della diversità e dei diritti umani, alla condivisione dei saperi, dalla cancellazione del debito, alla sovranità alimentare e all’autodeterminazione dei popoli. E poi la costruzione di modelli economici alternativi e la rifondazione di una giustizia ambientale.

Un anno dopo il cinquantesimo anniversario dell’indipendenza per 16 paesi africani, tra cui il Senegal, ampio spazio verrà inoltre dato alla decolonizzazione come processo storico ancora incompiuto, alla resistenza dei popoli in Africa e alla loro diaspora.

Per saperne di più:
Il sito del Forum sociale mondiale

Share