• 19 gennaio 2015

Cestas torna in Albania per i bambini sordi

A 10 anni dall’ultimo intervento in loco, Cestas torna ad operare in Albania e lo fa con un progetto a favore dell’integrazione scolastica e sociale dei bambini sordi, svolto in collaborazione con il ministero locale per l’Innovazione e la Pubblica amministrazione, che è il capofila, l’Università di Tirana, l’associazione nazionale albanese delle persone sorde e l’istituto per i bambini sordi. I finanziamenti provengono dallo Iadsa, il programma italo albanese di conversione del debito.

I learn, questo il nome del progetto, prevede l’apertura di una piattaforma online con lezioni interattive per gli studenti e corsi di formazione per insegnanti. La piattaforma sarà curata dalla Facoltà di Scienze informatiche di Tirana, con materiali forniti dall’associazione delle persone sorde e il supporto tecnico del Cestas, che si occuperà anche della formazione e del training.