• 21 gennaio 2015

In Cile contro povertà e disuguaglianze

In undici comuni della regione del Biobío hanno da poco preso avvio cinque nuovi interventi di cooperazione allo sviluppo realizzati da Cestas Cile insieme al Fosis, il Fondo di solidarietà e di investimento sociale creato dal Governo cileno nel 1990 per combattere povertà e disuguaglianze.

Lo scorso 16 dicembre a Florida e Santa Juana è iniziato il progetto “Creciendo en comunidad”.  Inserito nel programma “Acción en comunidad”, mira a ridurre la vulnerabilità delle famiglie in condizioni di povertà o di estrema povertà, attivando il loro capitale umano o sociale.

“Semina futuro, raccogli ricchezza” (“Sembrando futuro, cosechando riquezas”) è invece il nome dei tre  interventi avviati tra il 13 e il 19 gennaio a Arauco, Cañete, Lebu, Los Álamos, Cabrero e Yumbel nell’ambito del programma “Yo emprendo semilla”. L’obiettivo, in questo caso, è sostenere la nascita di nuove imprese attraverso formazione, supporto tecnico e l’assegnazione di un capitale di avviamento.

Il 16 gennaio, infine, è stato presentato il progetto “Yo trabajo y me proyecto”, che vede come beneficiari i giovani svantaggiati delle comunità di Chillan, Chillan Viejo e Pinto. Il progetto, che rientra nel programma “Yo trabajo joven”, mira a favorire l’ingresso nel mondo del lavoro degli under 30, valorizzandone punti di forza e abilità personali.