• 21 luglio 2014

LIBANO – Lotta alle discriminazioni di genere sul posto di lavoro in ambito medico/infermieristico

Il progetto ha contribuito a combattere la discriminazione di genere contro le donne sul posto di lavoro, in ambito medico e infermieristico. È stato realizzato uno studio sulle condizioni di lavoro femminili in Libano, che è diventato il punto di partenza per l’elaborazione di protocolli per la tutela dei diritti delle donne. I beneficiari sono stati 90 operatori sanitari, 810 persone delle comunità medico-infermieristiche e 90 studenti della facoltà di medicina. Indirettamente hanno beneficiato del progetto politici, attori istituzionali e circa 200.000 persone che sono state coinvolte in una campagna pubblica.

Periodo di attuazione: gennaio 2009 – gennaio 2012

Ente finanziatore: Commissione Europea

Budget totale: € 330.562

Ruolo di Cestas: Partner

Partner del progetto: Amel Association (capofila)