• 21 luglio 2014

LIBANO – Programma di potenziamento dei servizi sociali e territoriali rivolti alle donne e ai giovani della Caza di Bint Jbeil

Il progetto ha contribuito allo sviluppo socio-economico delle donne e dei giovani residenti nell’area della Caza di Bint Jbeil, nel sud del Libano. Le beneficiarie sono state 35 giovani donne che avevano già avviato una piccola attività imprenditoriale, o che necessitavano di un orientamento lavorativo per la creazione d’impresa. Più in generale, ha beneficiato del progetto la popolazione residente nelle municipalità coinvolte. In Emilia-Romagna, invece, 40 studenti e 4 insegnanti della scuola media Gessi di Pieve di Cento sono stati coinvolti in attività di diffusione e di informazione.

Periodo di attuazione: gennaio 2011 – giugno 2012

Ente finanziatore: Regione Emilia-Romagna

Budget totale: € 119.497,38

Ruolo di Cestas: Capofila

Partner del progetto: Partner italiani: associazione Le pene di Job; Comune di Pieve di Cento; Scuola A. Gessi di Pieve di Cento. Partner extraeuropei: Cad (Bolivia), Municipalità di Ain Ebel