Master e corsi di specializzazione, Cestas in Argentina per la formazione degli amministratori pubblici

Studenti all'Università di Buenos AiresUn master e quattro corsi di alta formazione per favorire lo scambio di buone pratiche e l’innovazione nel welfare in America Latina. Sono queste le iniziative promosse da Cestas in Argentina, che sono state presentate il 29 marzo scorso a La Plata nel corso di un evento dedicato a tre progetti co-finanziati dal programma Urbal della Comunità europea.

I percorsi di formazione fanno infatti parte di uno dei progetti della terza edizione di Urbal: si tratta di Eu-La-Win (European Union and Latin America for Welfare Integrated policies), un’iniziativa nata con l’obiettivo di mettere le amministrazioni latino-americane in rete tra di loro e con l’Unione europea, in modo da favorire il trasferimento di conoscenze e di esperienze e la reciproca comprensione nella realizzazione di politiche di welfare integrate. Eu-La-Win ha come capofila la Regione Emilia-Romagna e vi partecipano la Provincia di Buenos Aires, lo Stato del Paranà (Brasile), il distretto di Antioquia (Colombia), la Regione Marche, il Municipio XVII di Roma, il Comune argentino di Mar de Plata e il Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli (Cisp).

Nel suo intervento all’evento di La Plata, il responsabile delle Relazioni internazionali per la Regione Emilia-Romagna Marco Capodaglio ha voluto sottolineare il ruolo del Cestas, che “è una delle nostre ong più capaci e prestigiose. Il master – ha continuato Capodaglio – ha visto la partecipazione di tanti funzionari dei governi locali della provincia di Buenos Aires, ma è stato importantissimo anche per noi per un’esperienza di ritorno e per il tipo di rapporti che esso ha posto in essere”.

Attualmente in corso, il master dedicato a “Modelli di innovazione e partecipazione nella gestione pubblica” è coordinato da Cestas in collaborazione con l’Università degli studi di Bologna, sede di Buenos Aires. Inaugurato a dicembre 2010 con lezioni fino al prossimo settembre, il master è frequentato da 30 amministratori delle istituzioni pubbliche argentine, che hanno potuto usufruire di borse di studio erogate da Cestas. Il percorso di formazione, che rilascia un titolo italiano, è incentrato sullo scambio di buone pratiche per l’innovazione nelle politiche di welfare ed è condotto anche da docenti dell’ateneo bolognese, con la partecipazione di esperti in politiche pubbliche e sociali della Regione Emilia-Romagna.

Si rivolgono invece ai funzionari degli enti locali i corsi gratuiti di alta formazione realizzati da Cestas presso i municipi argentini di Peuajo, Olavarria e Mar del Plata. Oltre alla formazione su “Pianificazione, valutazione e gestione coordinata, strategica e associata dei programmi sociali per lo sviluppo locale”, gli amministratori locali hanno potuto seguire un corso in “Gestione dei servizi pubblici locali” dedicato alla qualità delle politiche di welfare e all’applicazione dei principi di partecipazione, co-gestione e trasparenza.

Volto a implementare le conoscenze e l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, dell’e-government e dell’inclusione digitale, il percorso di formazione su “Ict e governo”. Ad aprile si prevede l’avvio di un quarto corso, dedicato ai temi della coesione sociale, in parte in modalità online.

Guarda il video dell’evento a La Plata

Share