Perù, al via nuovo corso in servizi sanitari

La gestione amministrativa e organizzativa di ospedali e servizi sanitari, i metodi e le tecniche per l’attuazione e la valutazione di nuovi interventi e programmi, la progettazione e l’uso di software, lo scambio di conoscenze e buone pratiche. È rivolto a operatori e dirigenti sanitari il nuovo corso universitario in “Organizzazione e gestione qualitativa delle strutture territoriali per la salute”, organizzato a Lima, in Perù, dal Cestas insieme al dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna e alla fondazione Fundación Damián de Molokai.

“La fondazione Damián de Molokai ci ha contattati per l’organizzazione di questo corso, che prende in esame, attraverso l’analisi di esperienze concrete, quelle che sono oggi le sfide principali per i servizi sanitari, cioè l’universalità, il ruolo delle politiche pubbliche nel governare le trasformazioni in atto e i meccanismi per favorire la partecipazione dei cittadini al sistema della salute intesa come bene e diritto di tutti”, spiega la referente e tutor didattica Josephine Cacciaguerra del Cestas.

Il corso, che si svolgerà da giugno a novembre, è aperto a un massimo di 20 studenti, di cui 15 sono professionisti della fondazione Damián de Molokai. Il programma prevede 100 ore di lezioni frontali (nei weekend di luglio e agosto presso la clinica Maison de Santé del Sur), altrettante in modalità e-learning e 300 ore di didattica alternativa e di studio individuale, per un totale di 25 crediti formativi universitari.

Tra i temi che saranno affrontati, la gestione ospedaliera, l’organizzazione di reti territoriali per l’assistenza sociale e sanitaria con una prospettiva interculturale e comunitaria, il diritto alla salute, l’analisi epidemiologica e la valutazione dello stato di salute delle popolazioni locali.

Il corso costa 4.800 soles peruviani. La scadenza per le iscrizioni è il 13 maggio.

Per informazioni e iscrizioni:
Josephine Cacciaguerra, e-mail josephine.cacciaguerra@cestas.org

Share