• 18 luglio 2014

PERÙ, BOLIVIA, ECUADOR – Estensione della Rete andina di Centri salute

Il progetto ha migliorato le condizioni di salute materno perinatale in Perù, Bolivia e Ecuador, incrementando il livello di cooperazione tecnica tra i tre Paesi e migliorando l’accesso e la qualità dei servizi sanitari erogati dai centri associati alla Rete attraverso un processo di aggiornamento scientifico del personale e un incremento della quantità e della qualità della rilevazione dei dati sanitari. I beneficiari sono stati i professionisti socio-sanitari, i ricercatori e gli operatori dei centri, ma anche le donne che si rivolgono ai centri, le loro famiglie, le comunità di appartenenza e il sistema sanitario pubblico a livello locale e nazionale. Si stimano in tutto 136.500 beneficiari diretti e 341.250 indiretti.

Periodo di attuazione: ottobre 2008 – febbraio 2012

Ente finanziatore: Ministero degli Affari Esteri – Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo

Budget totale: € 1.679.801

Ruolo di Cestas: Capofila

Partner del progetto: Ministerio de Salud y Deporte de Bolivia, Ministerio de Salud Publica de Ecuador, Ministerio de Salud de Perú e le autorità ospedaliere dei diciannove centri appartenenti alla Rete andina. Sono coinvolte inoltre : le autorità sanitarie delle comunità interessate e i rispettivi servizi sanitari di base; la Facultad de Medicina de la Universidad de Cuenca (Ecuador); le municipalità interessate direttamente alla creazione della Rete; l’Instituto de Investigación de la Universidad Nacional Mayor de San Marcos (Perù) che collaborerà al progetto nelle attività di formazione, monitoraggio e definizione degli indicatori