• 25 novembre 2014

PlanSIA, a Quito workshop sulla gestione delle risorse umane

Si è aperto a Quito in Ecuador, alla presenza della sottosegretaria alla Salute pubblica Verónica Espinosa Serrano e della direttrice del personale del ministero Gabriela Aguinaga, il seminario di formazione sui Workload indicators of staffing need (Wisn), una metodologia che permette di ottimizzare la gestione delle risorse umane a partire dal carico di lavoro degli operatori sanitari.

Al workshop, tenuto dalla consulente internazionale Riitta-Liisa Kolehmainen-Aitken, stanno partecipando 24 dirigenti dei ministeri della Salute di Ecuador, Bolivia, Colombia, Perù, Cile e Venezuela, i Paesi coinvolti dal progetto PlanSIA, il piano sanitario di integrazione andina gestito da Cestas insieme a Oras-Conhu e finanziato dal Caf, la banca di sviluppo dell’America latina.

La disponibilità di adeguate risorse umane è fondamentale per la trasformazione dei sistemi sanitari in sistemi incentrati sul paziente e basati sull’equità e l’universalità. Diventa quindi indispensabile saper pianificare tenendo conto tanto dei bisogni presenti quanto di quelli futuri. A questa esigenza rispondono proprio i Wisn, che sono stati messi a punti dall’Organizzazione mondiale della sanità.