Salute, nuovo corso per dirigenti boliviani

Offrire un’adeguata formazione teorica, pratica e normativa, soprattutto a partire da esperienze concrete, sull’organizzazione, la gestione e il monitoraggio di strutture e politiche sociosanitarie, sull’analisi epidemiologica e sulla valutazione delle condizioni di salute della popolazione. È espressamente dedicato a dirigenti e operatori della Bolivia il nuovo corso in “Organizzazione e gestione dei servizi sociosanitari territoriali”, organizzato dal Cestas insieme al dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna.

L’iniziativa è la continuazione delle sette precedenti edizioni del corso per dirigenti esteri, che ha visto la formazione di quasi 80 operatori sociosanitari provenienti da 20 Paesi terzi e che, durante l’anno 2011, ha attirato l’attenzione del ministero della Salute boliviano, che da oltre un decennio collabora con Cestas.

In particolare, Cestas e il direttore del corso, il professor Marco Castrignanò, hanno ricevuto la richiesta del viceministro della Salute Martín Maturano Trigo di promuovere un percorso per formare e aggiornare i dirigenti sociosanitari dei 9 Dipartimenti che compongono lo Stato plurinazionale della Bolivia e che sono oggi alle prese con le riforme strutturali dei servizi sociosanitari.

Il corso, che ha durata semestrale (dal 15 luglio fino al 30 ottobre) si svolgerà in lingua spagnola ed è aperto a un massimo di 30 studenti. Il programma prevede 500 ore di didattica in modalità di e-learning e un viaggio-studio in Italia attraverso cui i corsisti avranno modo di visitare alcune strutture sanitarie e approfondire i temi dell’organizzazione di un sistema della salute universale e orientato alla partecipazione dei cittadini.

La scadenza per le iscrizioni è il 20 giugno. Sono disponibili borse di studio a copertura totale dei costi di iscrizione, offerte da Cestas.

Per informazioni e iscrizioni:
Chiara Braschi, e-mail chiara.braschi@cestas.org

Share