33 results for tag: Gender Empowerment


Un ponte tra l’Egitto e l’Emilia-Romagna

Sara Khalil, Ola Amr, Mahinour Sabra, Ahmed Nabil, Mohammed Mahmoud sono cinque giovani egiziani che, dopo aver frequentato al Cairo un corso (altro…)

Namibia, nuovo accordo tra Cestas e l’ong Hisa

Una stufa per il pane e tre corsi di formazione per 60 donne in informatica, micro-imprenditorialità e nutrizione. (altro…)

Egitto, al lavoro per sviluppo ed equità

Oltre 20 studenti e due mesi di formazione gratuita con l’obiettivo di creare sviluppo ed equità, potenziando l’imprenditorialità femminile (e non solo) dell’Egitto. (altro…)

Lavoro, in Egitto per l’imprenditoria femminile

La  situazione drammatica che sta vivendo l’Egitto non ha impedito il lancio del progetto “Che Mediterraneo sia! Equità e prospettiva di genere nel mondo del lavoro” (altro…)

Con Ceub per lo sviluppo di Egitto e Tunisia

Un percorso di formazione tra Italia ed Egitto per creare nuovi servizi e risorse a favore dell’imprenditoria femminile egiziana e tunisina. (altro…)

Perù, Cestas cerca esperta in politiche di genere

Lavorare a fianco degli uomini e delle donne delle comunità del distretto di Pangoa, in Perù, con l’obiettivo di diffondere la parità tra i sessi e rafforzare le capacità organizzative e professionali (altro…)

Libano, nuove risorse per la parità di genere

Applausi, complimenti e la promessa di nuove risorse per continuare a percorrere la strada contro le discriminazioni sul lavoro e per l’uguaglianza tra i generi.  Si è tenuto lo scorso 12 luglio a Beirut il lancio ufficiale della campagna nazionale di sensibilizzazione “In mani sicure”, realizzata dal Cestas e dall’ong libanese Amel international all’interno del progetto per il miglioramento dello status e delle condizioni lavorative delle operatrici sanitarie finanziato dall’Unione Europea. All’incontro, che si è aperto con una conferenza stampa, erano presenti un’ottantina di persone provenienti da tutto il Libano: oltre al pres...

Libano, al via campagna contro le discriminazioni

Due donne, mani che si stringono, un camice da medico. Sono oltre 18 i pannelli pubblicitari affissi nelle città del Libano per la campagna contro le discriminazioni in ambito sanitario. La campagna, che comprende anche uno spot televisivo, è realizzata dal Cestas e dall’ong locale Amel international all’interno del progetto per il miglioramento dello status e delle condizioni lavorative delle operatrici sanitarie finanziato dall’Unione Europea. “Sono più di tre anni che insieme ad Amel stiamo portando avanti questa importantissima attività di educazione e sensibilizzazione – spiega Nada Karaivanova, project manager del Cestas per il M...

L’Università del Cairo partner di Cestas

Formazione e tecnologie per promuovere equità, uguaglianza di genere e lavoro. Nell’ambito del progetto “Che mediterraneo sia!”, Cestas sta avviando una nuova collaborazione con l’Università del Cairo (altro…)