Training visit: “Il sistema sanitario della regione Emilia-Romagna”

Negli ultimi 15 anni Cestas, insieme alle università italiane e internazionali con cui collabora, ha organizzato oltre 70 corsi post laurea, che sono stati frequentati da più di 7.200 professionisti. di cui 7.000 provenienti da Paesi in via di sviluppo. Cestas ha inoltre organizzato per circa 900 persone periodi di studio, programmi di scambio e di training on the job in Italia, caratterizzati dalla combinazione di lezioni teoriche con attività pratiche e visite didattiche a istituzioni e aziende.

Presentazione
Metodologia
Programma delle visite didattiche
Destinatari
Durata
Lingua
Sede del corso
Testimonianza
Costo di iscrizione
Prossime edizioni

chiedi informazioni
iscriviti

 

Presentazione

Il programma di visite didattiche a istituzioni, strutture e centri di ricerca è finalizzato a due obiettivi nell’ottica del “lifelong learning”: favorire lo scambio tra medici, ricercatori ed esperti di servizi sanitari diversi; fornire aggiornamento professionale su tematiche prioritarie in ambito sanitario. Fanno parte del comitato scientifico professori delle Università di Bologna e di Parma, dirigenti sanitari e referenti della Regione Emilia-Romagna e delle aziende sanitarie locali di Bologna e Ferrara.

Metodologia

Il programma prevede un 20% di lezioni teoriche a cura di docenti universitari e un 80% di attività di training on the job attraverso visite didattiche a istituzioni, imprese e organizzazioni di ricerca, in cui i partecipanti saranno affiancati da tutor.

Programma delle visite didattiche

Destinatari

Funzionari e dirigenti di strutture sociosanitarie; professionisti di agenzie per lo sviluppo e organizzazioni della società civile attive nella promozione e nell’organizzazione di sistemi per la salute; medici e infermieri.

Durata

Due settimane, da lunedì a venerdì.

Lingua

Italiano e inglese.

Sede del corso

Con quasi 390mila abitanti, Bologna è la settima città più popolata di Italia, la terza più ricca (grazie a un reddito medio pro capite di 27mila euro) e la prima per qualità della vita. Fondata in epoca villanoviana circa tremila anni fa, Bologna è nota per le sue torri medievali, per il suoi portici e per la sua Università, che ogni anno ha oltre 80mila studenti iscritti ed è considerata la più antica del mondo occidentale. Bologna è inoltre un importante centro dell’industria meccanica, elettronica e agroalimentare ed è la città italiana con il maggior numero di imprese per abitante. Per la sua posizione geografica, Bologna è uno snodo nevralgico ed è ottimamente collegata con Milano, Venezia, Firenze e Roma.

Testimonianza

Jaime Sepulveda“Sono molto soddisfatto del programma e lo sono anche tutti gli studenti: è stata un’occasione unica per conoscere il sistema sanitario italiano e dell’Emilia-Romagna, che sono differenti da quello cileno, e per capire come con risorse pubbliche sia possibile realizzare servizi di qualità per tutti i cittadini”.
Jaime Sepúlveda , professore dell’Istituto di Salute pubblica dell’Università Andrés Bello

Costo di iscrizione

L’iscrizione al programma di visite didattiche “Il sistema sanitario nella regione Emilia-Romagna” costa XXX euro a persona. Il corso sarà effettuato con minimo 15 partecipanti. I gruppi di almeno 6 persone usufruiranno di uno sconto del 10% sul costo di iscrizione.
Il costo di iscrizione comprende:

  • partecipazione al corso
  • materiale didattico
  • spostamenti per le visite didattiche

Si richiede pagamento in due rate: 50% al momento dell’iscrizione, 50% prima dell’inizio del corso.
Dopo l’iscrizione e il pagamento della prima rata, Cestas invierà una lettera all’Ambasciata italiana nel Paese di origine del partecipante per richiedere un visto Schengen.

Prossime edizioni

  • 6-19 novembre 2017
  • 4-17 dicembre 2017