• 24 maggio 2018

Ue, Cestas riconosciuto tra i “fornitori privilegiati”

Servizi di consulenza all’Unione Europea per l’implementazione di programmi europei di aiuto a paesi terzi. Cestas è tra i 15 soggetti del consorzio Athens Network of Collaborating Experts (Ance), che ha appena stilato un contratto quadro (Framework contract, Fmw) con EuropeAid, la Direzione generale Sviluppo e cooperazione internazionale della Commissione europea.

Il contratto quadro è lo strumento scelto dall’Unione Europea per avvalersi in modo semplice e veloce di esperti. È una sorta di “accordo-ombrello” tra la Ue e gruppi di organizzazioni per lo sviluppo, che stabilisce i termini generali in base a cui possono essere stretti contratti specifici.

Il consorzio Ance, di cui è capofila il Family and Childcare Centre (Kmop) di Atene, è riconosciuto dunque dalla Ue come un “fornitore privilegiato” di servizi di consulenza. Consulenze  che, in particolare, riguarderanno il cosiddetto “lotto 4”: un’area tematica che comprende sviluppo umano, educazione, cultura, salute, formazione, ricerca e innovazione.